menù



Sponsor

mercoledì 12 luglio 2017

Un trionfo per la Decima Giornata della Solidarietà: tutti uniti per la ricerca per l’AIL

Il cuore della solidarietà a Lariano batte forte e sono stati due giorni di festa e di un autentico successo per la Decima edizione della Giornata della Solidarietà, organizzata dall’Associazione Lariano Centro San Giovanni Leonardi, con la regia organizzativa del presidente Roberto Di Tullio, referente AIL a Lariano. 

di Alessandro De Angelis


LARIANO - L’evento con il Patrocinio del Comune di Lariano e la collaborazione di numerosi volontari, tutti uniti per la raccolta fondi per l’Ail (Associazione Italiana lotta contro le leucemie, linfomi e mieloma). In occasione del 10^ edizione della importante manifestazione che di anno in anno sta riscuotendo sempre maggiore successo, la macchina organizzativa ha realizzato un grande programma di eventi su due giornate, venerdì 7 Luglio e Sabato 8 Luglio.
La prima giornata di Venerdì 7 Luglio è stata incentrata sul connubio musica e solidarietà. Un evento di grande livello artistico di livello nazionale e internazionale che ha preso il via nel pomeriggio alle 1430 presso il Polifunzionale con il 1 Contest Nazionale “Batterie per lottare” davanti ad una giuria di professionisti e a Drumset Magazine la maggiore rivista nazionale del settore. Nel primo contest Batterie per lottare sono stati premi messi in palio dalla prestigiosa Liuteria Respighi e una produzione video professionale messa in palio da Charleston Tv. Vincitore del 1 contest Batterie per Lottare Christopher Pantoni.
L’iscrizione al contest prevedeva una quota di partecipazione che è andata alla raccolta fondi per l’Ail. La direzione artistica è stata affidata a Saverio Gerardi e Gabriele Morcavallo in collaborazione con Charleston Tv. La città ha vissuto una giornata intensa nel nome della musica e nell’unione per l’Ail. Ci sono state esibizione per il centro di ensamble di percussionisti e a partire dal tardo pomeriggio alle 19 in Piazza Santa Eurosia si sono esibiti batteristi di livello nazionale e internazionale: Massimiliano D’Urbano, Gabriele Morcavallo, Lorenzo De Lorenzo, Alfredo Romeo, Saverio Gerardi, Giampalo Rao, Marco Rovinelli, Riccardo Lombardo, Michele Avella, Gianluca Fuiano, Alessandro Spaziani, Maurizio Bravi, Gaetano Fasano, Enzo Augello, Donato Santorsa, Alessandra Massari, Cristian Giustini, Big Lebowsky Family, Attilio Celona. Alle 2130 ha preso il via l’evento “Batterie in Piazza” Diamo un suono alla vita, presentato da Natalino Ascenzi vicepresidente associazione Lariano Centro. Le foto dell’evento di Venerdì a cura di Agostino Ciriaci. Ci sono stati gli interventi per l’amministrazione comunale dell’assessore al turismo e spettacolo Fabrizio Ferrante Carrante, dell’ assessore alla cultura Maria Grazia Gabrielli e del presidente del Consiglio comunale Leonardo Caliciotti che hanno evidenziato l’importanza della manifestazione e il grande ruolo svolto dall’Associazione Lariano Centro che da sempre è attiva con tante iniziative per la ricerca per l’AIL.
Sono intervenuti sul palco anche i direttori artistici Saverio Gerardi e Gabriele Morcavallo che si sono detti orgogliosi per la grande risposta di Lariano e ringraziato l’associazione Lariano Centro per la fiducia accordata e messo in risalto l’importanza di unire la musica alla solidarietà. Sul palco anche il direttore della testata Drumset Magazine Alfredo Romeo. Poi dopo le esibizioni sul palco dei batteristi Claudio Canzano, Cristiano Bacherotti e Armando Croce è stato ufficialmente il via a Batterie in Piazza, e li il colpo d’occhio sulla piazza Santa Eurosia e l’atmosfera che si è vissuta è stata di unione, con tanti batteristi uniti nei vari pezzi che venivano proposti una giornata davvero particolare, suggestiva e intensa e con alta qualità artistica. Inoltre da sottolineare la collaborazione tra il gruppo organizzatore di Lariano Batterie in Piazza con 100% Batteristi di Sora con il presidente Alessandro Spaziani. Inoltre la serata è stata arricchita da esibizioni di free stile al ritmo delle batterie e tutti uniti nel nome dell’AIL. La giornata di sabato è stata ricca di eventi e si è partiti la mattina con il torneo di calcio presso il campo sportivo Abbafati con l’attività di base a cura dell’Atletico Lariano. La serata dedicata al Gran Galà presso il Piazzale Dell’Anfiteatro, che ha preso il via intorno alle 2130, dal titolo “Sorridi All’AIL e la vita ti Sorride”. Presentatori della serata Maria Rosaria Perillo e Ciro Romaggioli. Si sono susseguiti momenti dedicati alla musica con le esibizioni dei batteristi locali Andrea Romaggioli e Christopher Pantoni, e poi della cantante Giorgia Bonanni Guidi, e del duo Ilaria e Andrea Aragiolas. L’impianto mixer, video e fonico è stato curato da Simone Bastianelli..
Nella piazza presente uno stand a cura dell’Associazione Alba dove venivano vendute le ciambelle. Durante la serata c’è stata una riffa con tanti premi, sempre per contribuire alla ricerca per l’Ail. C’è stato il momento in cui l’Associazione Lariano Centro ha premiato l’Atletico Lariano. Momento poi molto bello con un video che ha ripercorso i dieci anni della Giornata della Solidarietà. Il momento poi importante con il video proiettato con l’intervento del prof. Franco Mandelli presidente dell’Ail e primario emerito di Ematologia del Policlinico di Roma, il quale ha sottolineato l’importanza della ricerca nella lotta contro le leucemie e il grande lavoro profuso dall’Associazione Lariano Centro con il suo presidente Roberto Di Tullio con tante iniziative a favore dell’AIL. Questa edizione della Giornata della Solidarietà è stata dedicata a Antonio Candidi, il giovane larianese che lo scorso mese di giugno è venuto a mancare dopo una malattia. Sul palco sono intervenuti amici, parenti e conoscenti di Antonio, un ragazzo dal cuore d’oro che ha lasciato in tutta Lariano un vuoto incolmabile. Toccante la lettera di Agnese, nella quale si evidenzia l’importanza di iniziative come queste per la raccolta fondi per la ricerca per stare vicini all’AIL, e l’importanza della donazione del sangue e in questa lettera ha lanciato un messaggio forte, importante e ricco di significati. Tutti si sono stretti nel ricordo di Antonio ed è stato consegnato un omaggio floreale ad Eleonora, la ragazza di Antonio. I momenti intensi sono proseguiti poi con altri interventi sul palco del dott. Barberi (dell’equipe del prof. Mandelli) il quale ha sottolineato l’importanza di tali eventi per sostenere la ricerca e stare vicini all’Ail, e ha poi chiamato sul palco Jacopo Di Tullio, figlio di Roberto Di Tullio.
“Ho conosciuto – ha affermato il dott. Barberi molti anni fa Jacopo nel reparto di ematologia del Policlinico. Era un ragazzino arrabbiato e impaurito difronte la malattia, ma con tanto coraggio e voglia di vivere e di realizzare i propri sogni. Jacopo è il trionfo della vita. La ricerca è importante ma da sola non basta, fondamentali sono queste iniziative dove emerge l’unione e la voglia di dare un qualcosa agli altri”. C’è stata anche la premiazione al regista Fabio Gravina e all’attrice Roberta Garcia del film che si sta girando a Lariano “Un figlio a tutti i costi”. Il regista Fabio Gravina ha ringraziato l’associazione Lariano Centro e tutta la città di Lariano per la grande accoglienza. E’ intervenuto per l’amministrazione comunale di Lariano il vicesindaco Claudio Crocetta che ha messo in evidenza l’importanza di tali eventi di solidarietà per raccogliere fondi per la ricerca mettendo in evidenza il grande lavoro profuso negli anni da Roberto Di Tullio con tante iniziative. C’è stata anche la moda con il coordinamento di Sonia Noce a colorare ed arricchire la serata con la sfilata dei bimbi con i bellissimi abiti di Bimbi Chic di via Roma e successivamente ripercorrendo i dieci anni della manifestazione hanno sfilato:Tamara Vita( Miss Sorriso 2009), Michela D’Agapiti (Miss Solidarietà 2010), Michela Petrella( Miss Solidarietà 2011), Valeria Adduci ( Miss Eleganza 2011), Debora Colasanti (Miss Eleganza 2013), Ilenia Semenzato (Miss Eleganza 2015), Giulia Vernini(Miss Sorriso 2016), Sara Corradini( Miss Solidarietà 2016), Elisa Pepè Sciarria Miss Solidarietà 2015.
Tanta ottima comicità con l’esibizione del comico Oscar Biglia che ha presentato il suo spettacolo di cabaret Comic Romantic Show con i suoi sketch che hanno intrattenuto il numeroso e attento pubblico dell’Anfiteatro. Sul palco poi tutti i parrucchieri che hanno collaborato alla manifestazione, tutti gli organizzatori e i collaboratori dell’evento. Roberto Di Tullio ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato per l’ottima riuscita della manifestazione. Un grazie è andato a Marco Romaggioli, Riccardo Taddei, Stelvio Palombelli, Agostino Ciriaci. Un grazie infine ai parrucchieri Cristina D’Abruzzi, Danilo Fabiani, Emiliano Bonanni Guidi, Leonardo Bastianelli e all’estetista Valentina Di Stasio.