Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




domenica 14 maggio 2017

Serie A2, F&D H2O a un passo dal traguardo: vittoria 9-6 contro il 3T Sporting Club

A due giornate dalla fine la capolista non ferma la sua corsa e vince anche il derby contro il 3T Sporting Club dopo un match molto combattuto.

di Rocco Della Corte

VELLETRI - Mister Di Zazzo lo aveva annunciato: "Risponderemo presente", e così è stato. In una Piscina "Tortuga" sempre più gremita l'F&D H2O fa suo anche il derby contro il 3T Sporting Club, guadagna la quattordicesima vittoria stagionale e conferma il primato. La compagine veliterna è artefice del proprio destino e basta una vittoria per avere la matematica certezza del primo posto.
Il 3T Sporting Club si conferma una squadra ostica e di buon livello, e scende in vasca per fare la sua partita. Un primo tempo molto equilibrato si chiude in pareggio (1-1) con la marcatura iniziale di Antonacci e quella di Tommassini per le ospiti. E' il secondo tempo quello della svolta: la squadra di mister Di Zazzo prende il largo e chiude sul 4-1 con le reti di Sathianon, De Marchis e la doppietta di Clementi.
Negli altri due parziali la gestione del risultato è ottimale e il vantaggio non viene mai messo in discussione, anche se sia il terzo che il quarto tempo si chiudono sul 2-2. Nel terzo parziale a segno De Marchis ed Ercoli per l'F&D H2O, Di Marcantonio e Pazzetti per le frascatane; nel quarto Clementi e Bagaglini gonfiano la rete per il team locale, due volte Muccio per il 3T. La gara è stata molto avvincente, con le ragazze veliterne che nonostante il traguardo vicino hanno dato battaglia lottando su ogni pallone e profondendo tutti gli sforzi possibili per guadagnare altri tre punti vitali. Il risultato avrebbe potuto essere più rotondo se non fosse stato per le tre traverse colpite dalla squadra di Velletri, anche se il 3T non è stato a guardare - in pieno stile derby - impegnando più volte Minopoli che ha risposto con almeno tre grandi interventi chiudendo la porta ai tentativi avversari. La rotonda vittoria dell'Acquachiara (14-7 sulla Roma Vis Nova) e il blitz di misura della Vela Ancona (9-8 sulla Cosernuoto) mantengono inalterate le distanze tra le prime tre.
A fine gara mister Di Zazzo si è detto soddisfatto della prova delle sue ragazze, dopo l'autocritica dell'ultimo turno, vittorioso ma con una prestazione meno brillante del solito: "Oggi abbiamo rigiocato una buona pallanuoto - ha detto l'allenatore veliterno - è stata una partita pesante ma abbiamo sempre gestito bene il vantaggio. Buona la rotazione delle giocatrici, tutte sono state utili e sempre concentrate tranne in un paio di occasioni, quelle in cui abbiamo subito i gol. Per il resto sono soddisfatto, andiamo avanti così. Ci aspetta l'Ortigia in casa e se dovessimo fare un risultato positivo potremo affrontare la trasferta di Catania più rilassate". Il tecnico, poi, saluta Sathianon: "Voglio fare, a nome mio, della squadra, dello staff e della società un saluto alla nostra Ploy che tornerà in Thailandia per preparare i giochi asiatici. Le auguro un roseo futuro pieno di successi". L'appuntamento con la Serie A2 è per domenica prossima alle ore 15.00 presso la "Piscina Tortuga": potrebbe essere un pomeriggio di un traguardo storico per lo sport di Velletri.


F&D H2O - 3T SPORTING CLUB 9-6

F&D H2O: Minopoli, Maggiore, Sathianon (1), De Marchis (2), Zenobi, Rosini, Antonacci (1), Clementi (3), Passaretta, Ercoli (1), Turchi, Bagaglini (1), Mordacchini. Allenatore: Danilo Di Zazzo.

3T SPORTING CLUB: Aquino, Coglitore, Di Marcatonio (1), Pazzetti (1), Fonticoli, Pecchini, Ricciardelli, Gamberale, Tomassini (1), Muccio (3), Mandara, Caterini, Fatati. Allenatore: Andrea Casaburi.

Arbitro: Iori

Parziali: 1-1 / 4-1 / 2-2 / 2-2