menù



Sponsor



domenica 30 aprile 2017

Serie A2 pallanuoto, non si ferma la capolista: l'F&D H2O batte anche l'ostico Flegreo (9-7)

L'F&D H2O Fortitudo Domus Pinsa vince, continua la sua corsa e raggiunge il primo risultato della stagione: l'accesso matematico ai play off promozione.

di Rocco Della Corte

VELLETRI - La "Piscina Tortuga", ancora una volta piena in ogni ordine di posto, ha visto in vasca una gara molto equilibrata. Le avversarie del Flegreo, seppur libere da ogni assillo di classifica, hanno giocato in scioltezza e messo in difficoltà le veliterne, brave a loro volta nell'offrire l'ennesima prova di forza, maturità e determinazione.
Pronti e via, l'F&D H2O passa in vantaggio con Bagaglini. Le partenopee, però, pareggiano con Mele e il primo parziale si chiude sull'1-1. Le insidie sembrano farsi ancora più evidenti nel secondo tempo, quando gli ospiti si portano in vantaggio di due reti con Loffredo e Tortola. La reazione veliterna è veemente, Sathitanon e Antonacci pareggiano il conto, ma Tortola a due minuti dalla fine realizza la sua doppietta e finisce 2-3. Negli ultimi due tempi, però, l'F&D H2O mette le cose in chiaro e nonostante un avversario tosto segna le reti decisive che valgono i tre punti: Antonacci e la doppietta di Bagaglini consentono alle ragazze di Di Zazzo di chiudere un gol avanti, visto che Altieri e Tortola mantengono in perfetto equilibrio il totale generale con il 3-2 del terzo parziale. Nel quarto tempo, però, la compagine di Velletri domina e chiude la partita con altri due gol di Sathitanon e la marcatura di Clementi. Vana la rete di Altieri, il parziale finisce 3-1. Il 9-7 finale, sofferto ma meritato, consegna il primo verdetto alla squadra del presidente Perillo: la matematica certezza di disputare i play off promozione. Vela Ancona e Acquachiara continuano a vincere, però, quindi il primo posto a +4 dalla seconda in classifica va difeso con le unghie e con i denti. Sarà questa la missione che le ragazze veliterne cercheranno di compiere nelle restanti quattro giornate.  Al termine della gara, mister Di Zazzo ha commentato così quanto accaduto in vasca elogiando le sue per aver saputo trarre il massimo da un match difficile: "La partita si è dimostrata complicata come ci aspettavamo, loro hanno giocato senza pressione, libere da ogni pensiero di classifica e hanno fatto un'ottima partita! Noi dal canto nostro - sottolinea il tecnico veliterno - abbiamo fatto una prestazione di gruppo dove tutte hanno stretto i denti e al quarto tempo in un minuto e mezzo abbiamo fatto i tre gol che ci hanno portato sul +2. Complimenti a tutte e pensiamo alla difficile trasferta di Santa Maria Capua Vetere con il Volturno che è in cerca di punti salvezza. Si giocherà a porte chiuse per i fatti successi nel derby con l'Acquachiara e questo potrebbe essere un elemento determinante". Sulla strada dell'F&D H2O, infatti, c'è un Volturno attualmente al terz'ultimo posto: per i casertani le opportunità di salvezza passano proprio da un buon risultato contro la capolista, ma la squadra di Velletri raggiunti i play off adesso deve mantenere il primato e quindi scenderà in vasca più determinata che mai.

F&D H2O - SPORTING CLUB FLEGREO 9-7
F&D H2O: Minopoli, Altrini, Sathitanon (3), De Marchis, Zenobi, Rosini, Antonacci (2), Clementi (1), Passaretta, Ercoli, Turchi, Bagaglini (3), Mordacchini.
Allenatore: Di Zazzo
S.C. FLEGREO: Izzo, Di Fraia, Mele (1), Parisi, Altieri (2), Loffredo (1), Vitiello, Tortola (3), Anastasio F., Savino, Dirupo, Anastasio R., , Milillo.
Allenatore: Koinos
Arbitro: Gibba
Parziali: 1-1, 2-3, 3-2, 3-1

IN ARRIVO LE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE PERILLO