Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




martedì 4 aprile 2017

Real Velletri di misura nel derby: battuta al fotofinish anche la Fortitudo Academy

Battendo per due reti ad uno la Fortitudo Academy, il Real Velletri si aggiudica anche il derby di ritorno. 

di Rosario Castiglione


VELLETRI - Il risultato finale poteva assumere connotati tennistici, ma la scarsa mira degli attaccanti rossoneri e la bravura del numero uno della Fortitudo Academy, Ferrante, hanno fatto sì che questo non accadesse.
La gara fin dall’inizio non presentava grossi ostacoli per l’undici allenato da mister Veroni, differenti le qualità tecniche e tattiche delle due compagini, ma i derby si sa non hanno classifica e la Fortitudo Academy pur non giocando una partita esaltante, ha venduto cara la pelle sfiorando l’impresa, cioè quella di uscire imbattuta dal “Giovanni Scavo”. Impresa che è stata vanificata con la rete al quarantunesimo di Simone Cerci, da poco entrato. Prima mezzora di studio, il primo squillo arriva al trentunesimo con Picilli che da posizione angolata rispetto alla porta riesce a tirare ma Ferrante risponde allontanando con i pugni la sfera. Al trentanovesimo arriva il meritato vantaggio del Real Velletri con Del Prete, che ben imbeccato da Hassini, accentrandosi dal limite fa partire un perfetto tiro che si infila all’incrocio dei pali con l’estremo avversario che può solo sfiorare la palla. Nella ripresa il Real Velletri cerca di chiudere la gara, le azioni da rete fioccano ma gli avanti rossoneri non riescono a scardinare un Ferrante in grande spolvero che salva la Fortitudo Academy in più occasioni. Al sedicesimo, Picilli da fuori area mira all’angolino basso, ma la palla sfiora il palo alla sinistra del portiere ospite. Al diciannovesimo un fulminante contropiede del duo D’Agapiti-Del Prete, vede quest’ultimo farsi respingere il tiro da Ferrante in uscita. Al ventiseiesimo è la volta di Rainone, il quale ben servito si presenta davanti al portiere gialloblu ma a tu per tu con l’avversario ha la meglio ancora Ferrante che si ritrova la palla tra le braccia. Quando tutto lascia presagire l’1-0 finale, arriva la doccia fredda: al trentanovesimo giunge inaspettata la rete del pari della Fortitudo Academy, a seguito di un batti e ribatti in area, risolto da Ciarla che è più lesto di tutti a beffare il fino a quel momento inopertoso Rovitelli. Tuttavia al quarantunesimo la spinta del Real Velletri trova finalmente i suoi frutti, e questa volta il pur bravo Ferrante nulla può sul tiro centrale e forte di Simone Cerci. Vittoria ineccepibile dei ragazzi di mister Veroni in un derby tutto sommato corretto. Domenica trasferta contro il Time Sport Roma Garbatella, squadra ancorata in fondo alla classifica, ma da prendere con le dovute cautele. 

FC Real Velletri: Rovitelli, Del Ferraro, Monti, Hassini, Marini, Bologna, Picilli (19’st Rainone), Cerci F., D’Agapiti (29’st Stheinhaus), Del Prete, Lisi (34’st Cerci S.). A Disp.: Colanera, Lazzari, Garbujo, Cellucci. All. Veroni 

Fortitudo Academy: Ferrante, Canini, Moscato, Fatale, Catarinelli (11’st Carbone), Cicala (36’ st Fanni), D’Eletto, Oliva (31’st Ciarla), Arfaoui, Bagaglini, Lauteri. A disp.: Magurno, De Gregorio, Pocci, Cippitani. All. Cippitani. 

Arbitro: Bellucci di Roma 1 

Marcatori: 39’ pt Del Prete(R), 39’’ st Ciarla(F), 41’ st Cerci S.(R). 

Espulsi: 43’ st Carbone(F) per proteste, 45’st Cerci S.(R) per doppia ammonizione.