lunedì 20 giugno 2016

Sorpresa a Genzano di Roma: il M5S elegge Sindaco il giovane Daniele Lorenzon, sconfitto Flavio Gabbarini


Il ciclone del Movimento Cinque Stelle colpisce anche ai Castelli: dopo Virginia Raggi e Chiara Appendino a Roma e Torino, Daniele Lorenzon è a sorpresa il nuovo Sindaco di Genzano di Roma. Succede a Flavio Gabbarini, sconfitto al ballottaggio nonostante fosse primo cittadino uscente.

I dati parlano di un 59,59% per il Movimento Cinque Stelle, pari a 6514 preferenze contro le 2702 (21,82%) del primo turno. Gabbarini, sostenuto invece da PD, Comunisti Italiani, Città futura, Genzano Adesso e un cartello con SEL, Rifondazione Comunista e Verdi, si ferma al 40,41%. Ma la sorpresa sta nel fatto che l'ormai ex Sindaco di Genzano prende meno voti del primo turno: 4417 contro 5285 (42,67%).

I pentastellati così fanno breccia in un Comune storicamente governato dal centro-sinistra, ma la stessa cosa è accaduta anche a Marino dove il PD è superato al ballottaggio. L'onda del movimento di Grillo, dunque, arriva anche ai Castelli Romani. Il Consiglio Comunale di Genzano di Roma adesso sarà composto da 10 consiglieri pentastellati, 3 PD, più i candidati sindaci eletti e cioè Flavio Gabbarini, Rocco Papalia e Michele Savini.