menù



Sponsor


venerdì 17 giugno 2016

Mercato settimanale, l'esasperazione dei residenti: "Il pomeriggio è una discarica a cielo aperto"

Foto: SOS CITTADINI VELLETRI
Problema vecchio, esasperazioni nuove. La zona 167 - quartiere S. Biagio - ogni giovedì ospita il mercato settimanale popolato da centinaia di bancarelle e centinaia di persone che passeggiano tra i venditori alla ricerca dell'affare del giorno.

Fin qui non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse per il fatto che alla fine della compravendita, ogni settimana, quando si smontano bancarelle e furgoncini resta un mare di rifiuti tra cartoni, scatole, e cartacce.
Mentre la città di Velletri si impegna nella differenziata, unico vero volano per una raccolta dei rifiuti sostenibile, ogni settimana è necessario fare gli straordinari per ripulire viale Aldo Moro e le altre arterie stradali su cui si snoda il mercato, invase dai rifiuti. Una situazione insostenibile, che i residenti non sopportano più e denunciano da anni. Si fa tanto per abbellire il quartiere, ma la giungla di rifiuti che si crea intorno ad ogni segnale ed in ogni angolo il giovedì pomeriggio è quanto di più squallido possibile. Occorre sensibilizzare i venditori affinchè differenzino, si riportino a casa le scatole e non sporchino lasciando tutto all'aria, nell'attesa che passi qualche altro a pulire.